giovedì 2 settembre 2021

PAGAIATA A SUD DEL LAGO MAGGIORE

 Domenica scorsa dopo tantissimo tempo,mi sono ritrovato con Gianni per trascorrere una giornata in kayak.

Purtroppo ritrovarsi a Cerro è stato impossibile a causa della chiusura della strada e così ci siamo dati appuntamento a Ranco.


La chiusura della strada alla fine si è rilevato un ottimo imprevisto perchè ci ha fatto pagaiare in quel tratto di lago che non vedevamo da quasi due anni .





Alla fine ne è uscita una bella domenica con una divertente pagaiata:
Partendo dalla sponda lombarda,passando per quella piemontese per fare ritorno in quella lombarda.
La traccia del GPS:


Un grazie a Gianni per la compagnia perchè pagaiare con lui è sempre un piacere.





mercoledì 11 agosto 2021

LA RICETTA PER UNA BELLA GIORNATA (DI ALBERTO E GABRIELLA)

 

LA RICETTA PER UNA BELLA GIORNATA

(DI ALBERTO E GABRIELLA)

Salve a tutti, siamo Alberto e Gabriella, canoisti di lungo corso della provincia di Parma, e stiamo per darvi la ricetta per una bella giornata. Gli ingredienti sono: una coppia di cari amici, tipo Andrea e Mirella, quattro Kayak (non importa se lunghi lunghi o corti corti, mare o torrente), un lago come ce n’è tanti nel varesotto, magari poco conosciuto, tipo quello di Comabbio, e la voglia di stare insieme, all’aria aperta, prendendosela con calma, godendo di qualche ora di libertà dal lavoro, dalla vita di tutti i giorni, dai problemi del covid… Già immagino, nel vedere le foto pubblicate, le facce contrariate di alcuni kayaker che storcono il naso nel vedere plasticoni da torrente in un lago: non che io e Gabry, canoisti a 360 gradi, abbiamo difficoltà ad usare kayak da mare, anche se non siamo esperti, ma fra qualche giorno saremo il Slovenia, sul Soca, e avevamo bisogno di riprendere confidenza con le nostre barche da fiume, che non usiamo da un po’, per una sorta di allenamento, diciamo, e abbiamo approfittato dell’occasione. Altri obietteranno che le acque del lago di Comabbio non sono certo come quelle di Cala Sabina all’Asinara, ed è vero; ma provate voi ad andare in kayak a Cala Sabina tra luglio e agosto per assistere alla fioritura di ninfee e fior di loto, se siete capaci 😊

Gente, davvero, passare tra queste isole vegetali fiorite, come tra quelle delle castagne d’acqua, fiorite anch’esse ma con fiori assai meno appariscenti, in uno scenario che per noi emiliani di pianura è alquanto inusuale, immersi nella pace di uno dei pochi posti in Italia non invaso dai turisti nemmeno ad agosto, è stato totalmente appagante. 

Non è la prima volta che andiamo con Andrea e Mirella a spasso coi kayak per i laghi del nord Italia; ma questa volta c’era qualcosa in più. Forse la voglia di andare oltre tutto quello che è successo a noi quattro, fatti personali o fatti che hanno interessato tutti, in questi ultimi due anni, la voglia di rinsaldare un’amicizia che dura da tanti anni (qualora ce ne fosse bisogno, ma non credo: è salda, anche se ci si vede poco spesso). 

Queste nostre parole sono il ringraziamento ai due di Laveno, alla loro ospitalità e un complimento alla loro bravura ed esperienza di kayaker e conoscenza dei posti giusti dove praticare il nostro sport preferito, che non è però solo uno sport: è uno stile di vita.

Alberto e Gabriella

Medesano (PR)



Alberto e Gabriella ci hanno fatto conoscere due cose:

La vera amicizia che va oltre tutto e tutti e in secondo luogo, ma non da ultimo il Kayak !

Si, il Kayak. Alberto è stato il primo a far salire Andrea su quello che poi sarà la nostra passione.

Eternamente grati.

Mirella e Andrea



Alberto, Mirella, Andrea, Gabriella



Gabriella con il cappello di foglia di fiori di loto (la foglia era già staccata dal gambo)



Fiori di loto 



Gli amici Gabriella e Alberto  che hanno dato origine alla nostra passione



I kayak di Gabriella e Alberto pronti per "l'imbarco Svizzero"



La "diversità" che unisce




mercoledì 30 giugno 2021

RITORNO SUL LAGO MAGGIORE

 Dopo oltre un anno,per colpa della pandemia,ci siamo ritrovati a pagaiare sul lago Maggiore,anche se in verita' gia' un mese fa con Mirella e Gianni abbiamo fatto la prima pagaiata raggiungendo Caldè con partenza da Cerro di Laveno.

Domenica con Gianni,Paolo e Luciano ci siamo ritrovati a Cerro di Laveno per trascorrere una domenica insieme pagaiando.



Una volta in acqua sui nostri kayak abbiamo raggiunto prima Monvalle e dopo Ispra per poi fare ritorno verso Cerro.




 







E' stata davvero una bella domenica accompagnata come al solito da tanta allegria e bel tempo,perchè si sa' il kayak è terapeutico rinfranca il corpo e lo spirito.
Alla fine della giornata per non farci mancare nulla ci siamo salutati con un ottima birra prima di fare rientro a casa.
La mappa del percorso:


Un grazie di cuore ai presenti per la bellissima giornata.








martedì 4 maggio 2021

SI RIPARTE........... DAL LAGO D'ORTA

 Dopo un lungo periodo di misure anticovid e zone colorate,finalmente da fine aprile siamo passati in zona gialla.

Così domenica sfidando anche le previsioni meteo,non proprio incoraggianti,in sei amici ci siamo ritrovati sul lago d'Orta al lido di Gozzano per una pagaiata in compagnia,rispettando ovviamente tutte le regole anticovid.





 

Alla fine ne è uscita una bellissima domenica accompagnata da tantissima allegria sia in acqua che a terra durante la pausa pranzo,complice anche il tempo che è stato clemente con noi perchè poi nel pomeriggio ci sono state solo quattro gocce d'acqua accompagnate da una leggera brezza..







Un grazie a tutti i presenti per la stupenda compagnia nella speranza di riuscire a vederci sempre più spesso.
Inoltre per me la pagaiata è stato un test positivo per verificare la condizione fisica dopo un 2020 funesto.

giovedì 25 febbraio 2021

SI RICOMINCIA (A PAGAIARE.......)

 Dopo un 2020 funesto,con due ricoveri di circa un mese l'uno in ospedale ,di cui il secondo comprensivo di intervento chirurgico al cuore,posso dire che il 2021 è cominciato con un ottima ripresa fisica.

Il 21 febbraio è stato il grande giorno,dopo una lunga attesa e il benestare del cardiologo si ricomincia a pagaiare.



Come prima pagaiata ho optato per il lago di Monate,un piccolo lago del varesotto con un perimetro di 8 km,molto tranquillo e carino.
Per questo evento si sono aggregati anche Mirella,Maurizio,Gianni,Giacomo e Chiara.


 







Abbiamo compiuto il giro del lago ed è stata una bellissima domenica accompagnata da una bella giornata di solee da ottima compagnia sia in acqua che durante la pausa pranzo.


Ancora un grazie di cuore a tutti gli amici presenti per la stupenda compagnia,che ha reso ancor più 
indimenticabile questa domenica.
Un grazie,di cuore anche a Flora e Flavio per la loro ospitalita' durante la pausa pranzo.




giovedì 20 febbraio 2020

UN ALLEGRA PAGAIATA CON PROVA DI KAYAK

Dei veloci messaggi di whatsapp verso il fine settimana sfruttando ancora la presenza dell'alta pressione e temperature superiori alla media,domenica mattina al lido di Gozzano eravamo presenti in dieci per una pagaiata sul lago d'Orta.




Visto l'ora di ritrovo un pò tarda non siamo riusciti a compiere il giro completo del lago però siamo riusciti a pagaiare nella parte sud del lago.
Da Gozzano abbiamo raggiunto Pella da qui attraversato verso Pettenasco,Orta,isola di san Giulio per poi fare rientro a Gozzano,




Le miti temperature,nonostante la giornata fosse nuvolosa,la nostra allegria durante tutta la giornata,hanno reso comunque solare la giornata,
Infine questa giornata è stata per Massimo Saporito un campo di prova per un Baidarka per un eventuale acquisto.


Un grazie di cuore a tutti per la bellissima domenica trascorsa in kayak.





mercoledì 5 febbraio 2020

CIMENTO INVERNALE 2020

Sabato e domenica si è svolta la 22° edizione del Cimento Invernale dell'alto Lario,il tradizionale raduno dei giorni della Merla organizzato da Luciano Belloni e CK90.
Dopo le ultime edizioni fatte solo la domenica quest'anno è stato riproposto sull'intero week end.


Il sabato abbiamo pagaiato nella zona centrale del lago di Como ,partenza da Dervio attraversata su Rezzonico poi Menaggio,Varenna e ritorno a Dervio.







La domenica la pagaiata si è svolta nella zona nord del lago,partenza da Gera Lario risalendo il fiume Mera e giro del lago di Mezzola con pausa a San Fedelino e visita del tempietto.







Sono state due splendide giornate,con tantissimi partecipanti in 22 il sabato e ben 47 la domenica,accompagnate sempre da tantissima allegria sia durante le pagaiate,che durante i pranzi al sacco e la cena del sabato sera in albergo con prodotti della Valtellina.
Inoltre ma non meno importante,siamo stati aiutati anche dalle condizioni meteo con temperature gradevoli e assenza di vento,i quali non sembravano proprio i giorni della Merla.
La pagaiata del sabato;


La pagaiata della domenica;


Un grazie speciale agli organizzatori Luciano Belloni e CK90,e ai tantissimi kayakers presenti nei due giorni che hanno reso fantastica questa edizione del cimento invernale.