mercoledì 30 novembre 2016

UNA BELLA DOMENICA ............IN KAYAK!!!!!

Domenica non avendo potuto partecipare al raduno di fine anno di kayak da mare tenutosi a Bocca di Magra e visto la spirale di bel tempo,dopo una settimana di pioggia,con Gianni ci siamo dati appuntamento sul nostro amato lago Maggiore.



La nostra prima meta è stata Caldè dove abbiamo consumato il nostro pranzo di mezzogiorno.






Un allegro selfie!
Da qui la strada del ritorno è stata un pò più lunga,abbiamo attraversato su Ghiffa per poi raggiungere Verbania e riattraversare su Cerro di Laveno,il nostro punto di arrivo.



Verbania i mercati visti dal lago!


E' stata una bella pagaiata,accompagnata da una splendida domenica di sole e visto che siamo a fine novembre,non è male,con un arrivo a Cerro spettacolare.



la mappa del percorso.

Infine,ma non meno importante,un grazie a Gianni per la compagnia e la bella giornata trascorsa in kayak.

venerdì 4 novembre 2016

PAGAIATA SUL GARDA

Lo scorso week end,sul lago di Garda si è svolto il CONCENTRAZIONESKIMOKAYAK  2016,ovvero il tradizionale raduno di kayak da mare di fine ottobre,organizzato da Luciano Belloni.


Foto di Gloria.

Io e Mirella abbiamo raggiunto gli amici il sabato sera,giusto in tempo per una bella cena insieme e per la pagaiata di domenica.
E' stata una bella giornata con temperature che non sembravano proprio da fine ottobre.
C'è da precisare,che anche per Mirella è stata una domenica soddisfacente perchè,grazie all'invito di Luciano e agli amici presenti,ha completamente raggiunto la sua autostima in kayak.




Foto di Gianni.

Foto di Gianni.

Foto di Gianni.


Foto di Gianni.


Foto di Gianni.
Quindi in questa domenica siamo partiti da Lazise costeggiando fino a Bardolino e Garda,arrivando fino alla baia delle Sirene dove ci siamo fermati per il pranzo.



Nel pomeriggio abbiamo raggiunto la secca del Pal del Vo.



Da qui ci siamo diretti verso Bardolino per poi tornare costeggiando verso Lazise.


Foto di Gianni

Foto di Gianni

Foto di Gianni.



La mappa della pagaiata.



E' stato un bellissimo week end,un grazie a tutti gli i partecipanti per la fantastica compagnia e in particolare a Luciano Belloni instancabile promotore di stupende pagaiate.

giovedì 3 novembre 2016

23 OTTOBRE 2016 : ALLA RICERCA DELLA MIA AUTOSTIMA … QUASI PERDUTA

Ebbene si! Le settimane passate mi hanno messo umanamente a dura prova.
Ho bisogno di fare chiarezza in me e di capirmi, quindi … ho  BISOGNO DI ANDARE IN KAYAK !
Anche se la settimana è stata molto piovosa e le temperature si sono decisamente rese più rigide decido che domenica, qualsiasi tempo o temperatura ci sarà, io andrò in Kayak.
Organizzo con Andrea e Gianni due persone che pagaiano senza chiacchierare, perché ho proprio bisogno di capirmi, di guardarmi dentro e (mi faccio paura da sola …) in silenzio
Mai e poi mai sarei arrivata nemmeno a pensare una cosa simile .. io in silenzio (??!!). Si, in silenzio. Voglio capire quali sono le mie reali capacità senza barare …
Eccomi qui, E' domenica e la sveglia suona di buon ora, preparo l'attrezzatura, carico l'auto, sempre con l'aiuto del mio valletto preferito (Andrea) e via si va' ... direzione Meina . https://it.wikipedia.org/wiki/Meina
Sul cruscotto dell'auto appare una temperatura esterna di 8° ma un timido sole si affaccia all’orizzonte … sembra una bella giornata chissà ..


Ed eccoci qui … Meina ci attende incantevole

Preparo Ginevra che scalpita …
E via !


Sono felice, appena appoggio il mio sedere molto generoso sul kayak il cuore mi si rasserena .. penso alla mia amica Tatiana che con tanto amore e pazienza (e di quest’ultima ragazzi con me ne ha avuta veramente un quantitativo enorme), mi ha insegnato ad effettuare i primi passi in kayak .
Una frase che mi disse,  mi balena per la testa … “ricordati Miry che in kayak Tu sei il capitano, il mozzo, il timoniere, devi fare affidamento su te stessa prima di tutto”, così in Kayak e così nella vita ….
Affidarmi a me stessa ?? (sig!) emmm no, forse è meglio di no … mio marito e i miei figli non mi affiderebbero nemmeno il criceto ..(una volta in verità l’hanno fatto ed è … sob …meglio lasciar perdere …).

Oggi giornata strana, anche l’amico Gianni è oltremodo silenzioso, Andrea nemmeno a parlarne, lo è sempre.
Bene, penso, sono proprio gli amici di pagaia che oggi fanno al caso mio, premurosi, presenti, ma in modo silenzioso.


Si parte, la meta da raggiungere per la pausa pranzo è Stresa.https://it.wikipedia.org/wiki/Stresa

Subito usciti dal porto una “leggera brezza”,  (così viene definita da Andrea) mi infastidisce, e inizio a pensare .. ufff la mia gamba è ancora dolorante … uff che fatica che si fa a pagaiare contro vento … ufff … e una ondina antipatica mi si infrange sulla prua del kayak splash,  mi costringe ad un piccolo appoggio, mi schizza sul viso e … mette il mio cervelletto in “modalità gioco” quindi ? yeaaaa ! divertimento allo stato puro ! Andrea mi guarda scuotendo la testa chiedendomi se va tutto bene … si si tutto bene Andrea   MI STO DIVERTENDO !


Proseguiamo fino a Stresa e qui ci fermiamo per la pausa pranzo.


E mentre pranziamo … il vento, o leggera brezza come preferisce chiamarla Andrea,  (POF!) sparisce


Il lago ritrova il suo ondeggiare lento e lentamente mi culla e mi accompagna rasserenando il mio animo.
Nel ripercorrere a ritroso la bellissima sponda il sole inizia a tramontare e fa si che il paesaggio si rifletta nell’acqua e acquisti un fascino magico … anche il Kayak di Gianni riflette la sua prua che …. voilà si trasforma in un delfino

Il delfinkayak di Gianni 


La giornata passata in Kayak mi ha ritemprato, mi ha rigenerato e ricaricato di energie positive. Che bello! Sono ritornata ad essere la Miry che mi piace, la Miry che sono, ed ho preso una decisione … parteciperò al CONCENTRAZIONESKIMOKAYAK  organizzato per il 29 e 30 novembre prossimo dal fantastico Luciano Belloni perché, lui crede in me e io, ne sono convinta, non lo deluderò!.

Quasi dimenticavo J J … eccoVi la “mappa” del giretto di oggi :


Grazie ancora una volta a Gianni e ad Andrea.
                                                                                          Mirella


martedì 4 ottobre 2016

IL LAGO GIUSTO

Domenica ho accettato l'invito di Luciano così ci siamo ritrovati con Gianni,Giorgio,Betty e Luciano al lido di Gozzano per pagaiare sul lago d'Orta.
Alla fine si è rilevata un'ottima idea perchè oltre alla bella pagaiata abbiamo anche visto il sole,dato che a Laveno,sul lago Maggiore,èpiovuto tutto il giorno,quindi direi che siamo stati davvero fortunati eravamo sul lago giusto in costume e maglietta.






E' stata davvero una bella e rilassante domenica in kayak,dove siamo riusciti a fare anche il giro della bellissima isola di S. Giulio,senza kayak però!







Giunti nel pomeriggio a Gozzano e caricato i nostri kayak sulle auto abbiamo brindato alla fantastica domenica trascorsa insieme con un'ottima birra.


La mappa del percorso.


Un grazie di cuore a Luciano,Giorgio,Betty e Gianni.